SUP: Molto più di un semplice sport

, SUP: Molto più di un semplice sport

Questa settimana abbiamo parlato con Alby & Laxmi, una coppia dello UK che viaggia per il mondo nel suo van. Sono dei professionisti dello Yoga, amano l’aria aperta e recentemente sono diventati sostenitori del Paddleboarding! Nel blog post di questa settimana parleremo con loro di come il paddleboard sia molto più di un “semplice sport”.

Paddleboarding: Molto più di un semplice sport

Siamo Alby e Laxmi. Viviamo in Costa Brava, Catalogna, e insegnamo yoga in giro per l’Europa. Sin da quando abbiamo preso la nostra prima tavola da paddle, ci siamo innamorati di questo sport. Ma il soggetto di questo blog va oltre la semplice attività sportiva. Prendere il sole in mezzo al mare o scherzare con un amico che non vuole cadere in acqua diventa ancora più divertente se fatto sopra ad una tavola. La nostra attività preferita per quanto riguarda il SUP consiste nell’avventurarsi alla ricerca di luoghi nuovi, o meglio ancora, sfuggire dalle spiagge affollate di ombrelloni e dall’acqua sporca di crema solare. Abbiamo scoperto moltissime spiagge deserte a pochi minuti di pagaia dalla folla.

, SUP: Molto più di un semplice sport

Quando abbiamo pompato per la prima volta la nostra SUP (Bluefin Cruise Carbon 12′) abbiamo realizzato che si trattava di uno strumento incredibile. Come molti di voi avranno capito, non amiamo le spiagge affollate. Al culmine dell’estate, quando sulla maggior parte delle spiagge potete vedere solamente una distesa di ombrelloni colorati e sfumature di pelle abbronzata, noi gonfiamo la nostra tavola, riempiamo la borsa impermeabile di snorkels e di cibo, e ci avventuriamo verso qualche baia immacolata inaccessibile a piedi.

Le tavole da paddle sono molto versatili

Quello che penso abbia reso questo sport così popolare, dopo così tanti anni di oscurità, è probabilmente la sua versatilità. Potete fare surf su queste tavole, fare il saluto mattutino al sole, usarle per fare avventure di snorkeling visitando le isolette a largo, o, l’attività che preferisco, usarla per scherzare con quell’amico che ha paura di finire in acqua, facendo traballare la tavola e avvicinandoli mano a mano al bordo.

Le SUP sono anche molto versatili, nel senso che potete portarle ovunque volete. Potete portare queste tavole gonfiabili in aereo al prezzo di check-in di una borsa, metterle nel bagagliaio di un’auto o portarle a piedi nel comodo zaino da trasporto. Ma, cosa ancora più importante per noi, potete portarle dove volete con il vostro camper, la nostra casa su ruote che abbiamo costruito e nella quale viviamo da 1 anno e mezzo. Pagaiare sulle onde del Mediterraneo o su un calmo lago nelle Alpi Svizzere sono due cose completamente diverse, ma entrambe sono magnifiche. Potete dare uno sguardo alle nostre avventure di paddling, la nostra vita su van o le nostre attività di yoga su Instagram @tadayoga

, SUP: Molto più di un semplice sport

Il paddleboarding è adatto a tutti!

Alcune persone pensano di non essere bravi a bilanciarsi, quindi ritengono di non poter imparare a fare SUP. Non è vero! Prima di tutto Bluefin offre una pagaia che può essere utilizzata in modalità doppia per pagaiare da seduti o singola per pagaiare mentre siete in piedi. Questa cosa è ottima perché spesso anche noi scegliamo di sederci, specialmente se ci sono 2 o 3 persone sulla tavola, assieme alla borsa con le cose che ci serviranno durante la giornata. Inoltre potete andare più velocemente quando siete seduti perché potete pagaiare più velocemente, inoltre Bluefin fornisce anche un sedile gratuito che potete fissare alla tavola. Quindi, se non avete molto equilibrio, stare seduti è sempre una valida opzione. Tuttavia quello che abbiamo trovato davvero interessante è vedere quanto rapidamente le persone imparano a stare in piedi sulla tavola. Sembra che la memoria muscolare faccia dei miracoli in questo frangente. Un giorno cadono in acqua ogni 30 secondi, il giorno successivo riescono a stare in piedi e dal terzo giorno sono capaci di stare a testa in giù sulla tavola nel bel mezzo del mare. Il nostro unico consiglio è quello di cominciare su un lago o sul mare piatto mattutino. È molto più semplice imparare in questo modo.

, SUP: Molto più di un semplice sport

Siamo estremamente contenti della tavola in sè e della libertà e versatilità che una SUP permette di avere. Nel momento in cui l’abbiamo vista, abbiamo subito capito che era molto robusta. È un materiale spesso e resistente, ha urtato contro molti coralli affilati senza causare alcun problema, le sue maniglie e gli attacchi sono fatti per durare, la pagaia è super leggera e regolabile, inoltre, grazie alla prua appuntita, abbiamo notato che è molto più rapida delle altre tavole disponibili là fuori. Grazie al suo volume vi sentirete stabili, anche nella posizione dell’albero!

Alby & Laxmi

Un grande grazie da Bluefin ad Alby & Laxmi per aver scritto questo fantastico guest blog. Se volete vedere altro su di loro, potete seguire le loro avventure su van qui: https://www.instagram.com/tadayoga/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *